pignoleria italiana

per chi ha sempre qualcosa da dire e non sa con chi parlarne
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Burzum

Andare in basso 
AutoreMessaggio
josh

avatar

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 17.10.07

MessaggioTitolo: Burzum   Gio Ott 18, 2007 4:19 pm

Membri:
Varg Vikernes "Greifi Grishnackh" : Tutti Gli Strumenti...

Dopo le esperienze con Satanel e Old funeral (i cui membri troveremo poi negli Immortal), da lui considerate tipiche death metal band, Varg Vikernes (in arte Count Grishnackh) decide di dar vita ad un proprio progetto solista.
Burzum (=oscurità). Dopo tre demo prodotti tra il 1989 e il 1990, nel 1992 vede finalmente la luce il primo full-length autointitolato

Quasi nello stesso periodo in Norvegia le chiese cominciano a bruciare, soprattutto per l’intervento massiccio di Vikernes, uno dei maggiori fautori di questi atti; si ricordi che il suo EP “Aske” (=cenere), che recava in copertina la foto di una chiesa da lui bruciata, allegava per le prime copie una scatola di fiammiferi, ad incentivare il tutto affraid

. A queste azioni se ne affiancavano altre minori, quali dissacrazioni di cimiteri,

in carcere( ergastolo di 21 anni per 21 coltellate a un collega)continua la sua carriera musicale (così Varg descrisse gli anni tra il 1991 e il 1993), quali “Det som en gang var” (=Quello che una volta era), “Hvis lyset tar oss” (=Quando la luce ci coglie) e “Filosofem”, mentre “Daudi baldrs” (composto nel 1994 ma pubblicato nel 1997) e “Hlidskjalf” rappresentano il nuovo corso di Burzum, essendo infatti album dediti allo stile ambient
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
padronakiller

avatar

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 16.10.07

MessaggioTitolo: Re: Burzum   Gio Ott 18, 2007 5:31 pm

josh ha scritto:
Membri:
Varg Vikernes "Greifi Grishnackh" : Tutti Gli Strumenti...

Dopo le esperienze con Satanel e Old funeral (i cui membri troveremo poi negli Immortal), da lui considerate tipiche death metal band, Varg Vikernes (in arte Count Grishnackh) decide di dar vita ad un proprio progetto solista.
Burzum (=oscurità). Dopo tre demo prodotti tra il 1989 e il 1990, nel 1992 vede finalmente la luce il primo full-length autointitolato

Quasi nello stesso periodo in Norvegia le chiese cominciano a bruciare, soprattutto per l’intervento massiccio di Vikernes, uno dei maggiori fautori di questi atti; si ricordi che il suo EP “Aske” (=cenere), che recava in copertina la foto di una chiesa da lui bruciata, allegava per le prime copie una scatola di fiammiferi, ad incentivare il tutto affraid

. A queste azioni se ne affiancavano altre minori, quali dissacrazioni di cimiteri,

in carcere( ergastolo di 21 anni per 21 coltellate a un collega)continua la sua carriera musicale (così Varg descrisse gli anni tra il 1991 e il 1993), quali “Det som en gang var” (=Quello che una volta era), “Hvis lyset tar oss” (=Quando la luce ci coglie) e “Filosofem”, mentre “Daudi baldrs” (composto nel 1994 ma pubblicato nel 1997) e “Hlidskjalf” rappresentano il nuovo corso di Burzum, essendo infatti album dediti allo stile ambient


si come persona era un folle ma musicalmente era di tutto rispetto!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ema

avatar

Maschio Numero di messaggi : 23
Età : 32
musica preferita : black metal
3 parole per farti conoscere : io, me ,il sottoscritto
Data d'iscrizione : 18.10.07

MessaggioTitolo: Re: Burzum   Gio Ott 18, 2007 7:01 pm






Burzum ... si è rovinato con le sue mani però ammettiamolo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Burzum   

Torna in alto Andare in basso
 
Burzum
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
pignoleria italiana :: Musica :: MUSICA NEL PARTICOLARE :: gruppi stranieri-
Vai verso: